16156 - Concorso per le opere da gessatore – soffitti e pareti in cartongesso occorrenti alla ristrutturazione e ampliamento dell’Istituto cantonale di patologia - Locarno


5120812 Amtsblatt TI - 13.09.2016
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Bauauftrag
- Verfahrensart:  offen
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


Il Dipartimento delle finanze e dell’economia comunica che il Consiglio di
Stato apre la procedura di concorso pubblico ai sensi della Legge sulle commesse
pubbliche (LCPubb) per le opere da gessatore - soffitti e pareti in cartongesso
occorrenti alla ristrutturazione e ampliamento dell’Istituto cantonale di patologia
- Locarno.
Termini per l’appalto

a. Committente
Dipartimento delle finanze e dell’economia
Sezione della logistica, via del Carmagnola 7, 6501 Bellinzona
tel. 091 814 78 35, fax 091 814 78 39.

b. Oggetto della gara d’appalto
Opere da gessatore - soffitti e pareti in cartongesso.
Quantità principali:
- pareti in cartongesso edificio ristrutturato ca. mq. 270
- pareti in cartongesso tetto edificio ampliamento ca. mq. 360
- soffitti in cartongesso ca. mq. 500

c. Procedura
La gara è soggetta alla Legge sulle commesse pubbliche (LCPubb) del 20 febbraio
2001 e sarà aggiudicata nell’ambito di una procedura libera.

d. Aggiudicazione
Le opere saranno aggiudicate al miglior offerente tenuto conto dei seguenti
criteri d’aggiudicazione:
- economicità-prezzo 45%
- attendibilità dell’offerta 20%
- qualità dell’imprenditore 15%
- termini 12%
- formazione apprendisti 5%
- perfezionamento professionale 3%

e. Modifiche m.d.o.
Non sono ammesse modifiche, aggiunte e/o manomissioni nel capitolato e
modulo d’offerta come pure sconti e/o ribassi non richiesti.
Non è ammessa la presentazione di varianti al progetto.

f. Sopralluogo
È previsto il sopralluogo tecnico individuale autonomo.

g. Consorziamento
È ammesso il consorziamento.

h. Idoneità degli offerenti
Possono partecipare unicamente le ditte, rispettivamente i consorzi formati
da ditte, aventi il domicilio o la sede in Svizzera.
La ditta deve avere realizzato negli ultimi 5 anni almeno una opera da cartongesso
- gessatore per un importo IVA compresa uguale o maggiore di
fr. 90 000.-.

i. Inizio dei lavori
L’inizio del cantiere è subordinato all’approvazione del credito di costruzione
da parte del Gran Consiglio, probabile inizio cantiere aprile 2017, probabile
inizio lavori opere a concorso dicembre 2018.

l. Iscrizione atti d’appalto
1) Le ditte interessate sono invitate ad annunciarsi in forma scritta al progettista,
Studio di architettura Giorgio e Michele Tognola, via Locarno 43,
6616 Losone (fax 091 791 40 65) entro le ore 16:00 del giorno 20 settembre
2016 riportando il n. 16156.
2) I documenti di gara sono a disposizione dei concorrenti gratuitamente a
partire dal 23 settembre 2016.
3) L’iscrizione al concorso vincola le ditte che non presentano un’offerta al
pagamento di fr. 100.- per spese di riproduzione e di spedizione, degli
atti d’appalto.

m. Informazioni tecniche
Tutte le indicazioni tecniche possono essere richieste per iscritto al progettista
(fax n. 091 791 40 65); per ragioni organizzative sarà risposto in forma
scritta, a tutti i concorrenti, unicamente alle domande pervenute entro il termine
del 10 ottobre 2016.
Presso il progettista, durante i normali orari d’ufficio, sono visibili i piani e
la documentazione di progetto.

n. Informazioni formali
Tutte le informazioni formali possono essere richieste, durante il periodo
della pubblicazione del concorso, ogni mercoledì dalle ore 09:00 alle ore
11:00 alla Sezione della logistica al seguente numero telefonico 091 814 78 35.

o. Termine di consegna delle offerte
Le offerte, in busta chiusa e con la dicitura esterna specificante il concorso in
oggetto dovranno pervenire alla Cancelleria del Consiglio di Stato del Cantone
Ticino, 6501 Bellinzona entro le ore 16:00 del giorno 26 ottobre 2016.

p. Apertura delle offerte
Le offerte saranno aperte in seduta pubblica presso la Cancelleria dello Stato,
Residenza governativa a Bellinzona (tel. 091 814 43 87), alle ore 14:00
del giorno 27 ottobre 2016.

q. Ricorso contro gli atti d’appalto
È data facoltà di ricorso al Tribunale cantonale amministrativo entro 10 giorni
dalla data di ricezione degli atti di concorso.

Bellinzona, 9 settembre 2016

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.