Concorso d’architettura a una fase per la progettazione del nuovo Centro multifunzionale Ciosso Soldati a Bioggio


3544645 Amtsblatt TI - 15.01.2013
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Dienstleistungsauftrag
- Verfahrensart:  offen
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


Il Municipio di Bioggio apre la procedura di concorso pubblico per il Concorso d’architettura a una fase per la progettazione del nuovo Centro multifunzionale Ciosso Soldati ai sensi del Concordato intercantonale sugli appalti pubblici
(CIAP) del 15 marzo 2001 e del «Regolamento di applicazione della Legge sulle commesse pubbliche (LCPubb) del 20 febbraio 2001 e del Concordato intercantonale sugli appalti pubblici (CIAP) del 15 marzo 2001
(12 settembre 2006)» e del Regolamento SIA 142, edizione 1998.

a) Committente - Indirizzo di contatto
Municipio di Bioggio, Ufficio tecnico comunale, via Cademario 10, 6934 Bioggio, tel. ++41 91 611 10 55, fax ++41 91 604 55 81 e-mail: massimo.biaggio@bioggio.ch
orari:
lunedì, dalle ore 16.00 alle ore 19.00
martedì, dalle ore 09.45 alle ore 11.45
mercoledì, dalle ore 09.45 alle ore 11.45
giovedì, dalle ore 11.00 alle ore 14.00
venerdì, dalle ore 09.45 alle ore 11.45
persona da contattare: ing. M. Biaggio

b) Tema del concorso
Concorso d’architettura a una fase per l’edificazione su un fondo situato nel centro di Bioggio, di propietà comunale, di una struttura destinata ad assolvere diverse funzioni abitative, commerciali, amministrative pubbliche e private
e socio-sanitarie. L’edificazione dovrà contenere una sala multiuso destinata in primo luogo quale centro diurno per la terza età, una decina d’appartamenti di diverso taglio adatti alle persone anziane, più un paio di appartamenti per famiglie, spazi amministrativi e operativi per la Polizia intercomunale Agno-Bioggio-Manno, uno spazio archivio, spazi commerciali, un numero di posteggi adeguato alle necessità del Centro e una centrale termica con i relativi spazi accessori e di servizio.
Sul terreno sorge una palazzina della metà dell’800 con degli annessi. Il committente si aspetta anche delle risposte al quesito se, dal profilo architettonico, urbanistico e strutturale, è possibile mantenere e riutilizzare integralmente o in parte gli edifici esistenti, oppure se essi vanno demoliti e sostituiti.
Superficie dell’area di concorso: mq 3’960.
Volumetria indicativa del nuovo edificio da progettare: ca. mc 16’000.
Stima sommaria del costo d’investimento: ca. 14 Mio Frs / ca. 11.5 Mio Euro.

c) Giuria
Membri professionisti: Remo Leuzinger, architetto, Lugano, Presidente; Jachen Könz, architetto, Lugano; Enrico Sassi, architetto, Lugano Rappresentanti della committenza: Mauro Bernasconi, Sindaco, Bioggio;
Nicola Zappa, municipale capo dicastero, Bioggio. Supplenti: Tiziana Montemurro, architetto, Mendrisio; Francesco Gandolla, consigliere comunale, Bioggio. Coordinatore: Fabio Giacomazzi, architetto urbanista, Manno.
La giuria dispone di CHF 125’000.– (IVA inclusa) per l’attribuzione di 3 – 5 premi, ed eventuali acquisti.

d) Idoneità degli offerenti
Il concorso è aperto agli architetti con domicilio civile o professionale in Svizzera, iscritti nel Registro svizzero degli architetti (REG), livello A o B, o con titolo di studio e pratica equipollenti. Possono inoltre partecipare gli architetti con titolo equipollente, domiciliati negli stati che hanno sottoscritto i trattati internazionali GPA e gli accordi bilaterali, abilitati ad esercitare la loro professione nel paese di domicilio, rispettivamente in uno degli Stati parte dell’accordo internazionale sugli appalti pubblici OMC (ex. Gatt/WTO), purché sia garantita, dal loro stato di domicilio la reciprocità sull’esercizio della professione. Gli interessati dovranno dimostrare l’equivalenza del loro registro professionale
a quello richiesto dal regolamento di concorso, così come il riconoscimento di reciprocità dell’esercizio.
Nel caso di attribuzione del mandato ad un progettista domiciliato fuori dal Cantone Ticino, lo stesso dovrà assicurare un’organizzazione di progetto che garantisca sia nella fase di progettazione che nella fase esecutiva un contatto
con il committente, un accompagnamento delle procedure e una presenza sul cantiere adeguati ed efficaci. I concorrenti che non rispettano i criteri di idoneità fissati nel bando di concorso verranno esclusi dalla procedura.

f) Visione degli atti.
Gli atti di concorso e la documentazione grafica possono essere consultati direttamente a partire dal 15 gennaio 2013 dal sito internet: http://www.bioggio. ch/news e scaricati come indicato al p.to 4 del bando di concorso.

g) Iscrizione.
L’iscrizione scritta, tramite l’apposito formulario allegato al bando di concorso e scaricabile dal sito menzionato, deve pervenire all’indirizzo di contatto entro il 30 gennaio 2013. All’iscrizione devono essere allegati i seguenti documenti: – I documenti che comprovano l’adempimento dei criteri di idoneità (qualifica professionale)
– La fotocopia della ricevuta del versamento di un deposito di CHF 300.– sul conto corrente postale n° 69-1136-0, intestato a Cassa comunale, CH-6934 Bioggio, con l’indicazione «Concorso Centro multifunzionale Ciosso Soldati
Bioggio», somma che sarà restituita agli autori di progetti ammessi al giudizio della giuria; Agli iscritti ammessi al Concorso verrà comunicato il «nome utente» e la «password», in modo da poter consultare e scaricare la documentazione dal sito internet nell’apposita cartella «Documenti aggiunti» all’indirizzo: https://dms.tinext.com/bioggio/, a partire dal 31 gennaio 2013.

h) Sopralluogo.
Previo appuntamento con l’Ufficio tecnico comunale è possibile effettuare una visita degli edifici esistenti nelle date 8 e 11 febbraio 2013 dalle ore 09.30 alle 11.00 e dalle ore 14.00 alle 16.00. Il sopralluogo non è obbligatorio.
Il resto dell’area di concorso è liberamente accessibile in ogni momento.

i) Domande di chiarimento.
Le domande di chiarimento sul bando di concorso devono essere formulate entro il 14 febbraio 2013 come indicato al p.to 2.6 del bando di concorso. Le risposte alle domande di chiarimento che diverranno parte integrante del
bando di concorso, verranno pubblicate entro il 27 febbraio 2013 sul sito internet https://dms.tinext.com/bioggio/.

l) Anonimato e consegna degli elaborati e modello
Tutti gli elaborati devono essere presentati in forma anonima e contrassegnati con un motto e la dicitura «Concorso d’architettura Centro multifunzionale Ciosso Soldati Bioggio». Il motto deve trovarsi in alto a destra su tutti i documenti. L’imballaggio non deve indicare il motto ma unicamente l’indicazione «Concorso d’architettura Centro multifunzionale Ciosso Soldati Bioggio» e quale destinatario e mittente, l’indirizzo di contatto.
I progetti devono pervenire, in forma anonima, all’indirizzo di contatto entro il 29 maggio 2013 alle ore 15.00. Il modello dovrà pervenire, in forma anonima, all’indirizzo di contatto entro il 7 giugno 2013 alle ore 15.00.
Elaborati e modelli che dovessero pervenire oltre le scadenze indicate non saranno ammessi al giudizio.

m) Ricorso contro il bando di concorso.
È data facoltà di ricorso al Tribunale cantonale amministrativo entro 10 giorni dalla data di messa a disposizione degli atti di concorso.

Le «Municipio di Bioggio» ouvre la soumission publique pour:
Concours d’architecture à une phase pour le projet «Centro multifunzionale Ciosso Soldati - Bioggio».

Renseignements:
Municipio di Bioggio, Ufficio tecnico comunale, Via Cademario 10, 6934 Bioggio, tel. ++41 91 611 10 55, fax ++41 91 604 55 81 e-mail: massimo.biaggio@bioggio.ch
horaires:
lundi, 16.00 - 19.00
mardi, 09.45 - 11.45
mercredi, 09.45 - 11.45
jeudi, 11.00 - 14.00
vendredi, 09.45 - 11.45
personne de contact: ing. M. Biaggio.

Prestation réquise:
Projet d’architecture pour le Centro multifunzionale Ciosso Soldati Bioggio, comprenant un centre diurne pour le troisième âge, une dizaine d’habitations de differentes dimensions pour personnes âgées, des habitations pour familles, les bureaus de la Police intercommunale Agno-Bioggio-Manno, des espaces commerciaux, des places de stationnement pour les exigences du Centre, des espaces techniques.

Type de procedure:
Concours de projet à procedure ouverte pour architectes.
Delai d’inscription: 30 janvier 2013.
Dépôt du projet: 29 mai 2013.

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.