Concorso fornitura e posa pavimenti e rivestimenti in materia sintetico


5690931 Amtsblatt TI - 12.12.2017
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Lieferauftrag
- Verfahrensart:  offen
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


La Fondazione Tusculum Arogno apre il concorso pubblico per l’assegnazione
delle opere di fornitura e posa di pavimenti e rivestimenti in materia sintetico
della nuova casa medicalizzata «Domus Hyperion», Arogno.

1. Committente
Fondazione Tusculum Arogno, Strada da Pugerna 11, 6822 Arogno.

2. Oggetto dell’appalto
Opere di fornitura e posa pavimenti e rivestimenti in materia sintetica della
nuova casa medicalizzata «Domus Hyperion».
Sono previsti indicativamente i seguenti quantitativi principali:
Quantitativi (dati indicativi):
Livello -3:
- pavimenti in materiale sintetico mq 87 battiscopa ml 70
Livello 0:
- fondo impermeabilizzante in resina mq 31 (v. subappalto ammesso)
- pavimenti in materiale sintetico mq 31
- rivestimenti in materiale sintetico mq 155
- pavimenti in linoleum mq 127 battiscopa ml 95
Livelli +1 e +2:
- fondo impermeabilizzante in resina mq 155 (v. subappalto ammesso)
- pavimenti in materiale sintetico mq 155
- pavimenti in linoleum mq 672 battiscopa ml 305
- rivestimenti in materiale sintetico mq 315

3. Tipo di concorso
Procedura di appalto libera LCPubb.
Ai sensi dell’articolo 7 cpv. 2 del CIAP, la commessa è assoggettata alla
LCPubb (Legge sulle commesse pubbliche del 20 febbraio 2001) ed il relativo
Regolamento d’applicazione (RLCPubb/CIAP), nonché le successive
norme integrative e sarà aggiudicata nell’ambito di una procedura libera (art. 8
della LCPubb). Fanno stato anche i disposti della LIA e RLIA.

4. Criteri d’idoneità
Per i concorsi sottoposti alla LCPubb possono partecipare unicamente le ditte
aventi il domicilio e/o la sede in Svizzera.
Per sede e/o domicilio in Svizzera fa stato la sede dell’iscrizione della ditta al
Registro di commercio. La medesima condizione è valida anche per la ditta
subappaltante.
Nota bene: non sono ammesse alla gara di appalto le ditte che presentano dichiarazioni
del rispetto CCL di categoria, ma che non occupano alcun dipendente.
In tal caso la ditta non sarà presa in considerazione per l’aggiudicazione
della commessa (offerta esclusa). La ditta offerente deve disporre al
momento dell’inoltro dell’offerta dell’adeguata manodopera per svolgere la
commessa ai sensi dell’art. 37 cpv. 1 del RLCPubb/CIAP. Le medesime
condizioni valgono per i singoli membri del consorzio e per la ditta subappaltante.
Oltre che ottemperare i criteri d’idoneità previsti dall’art. 34 cpv. 1 lett. c)
del RLCPubb/CIAP, con la firma dell’offerta i concorrenti si impegnano a
rispettare, per tutta la durata del contratto, le condizioni dei rispettivi contratti
collettivi di lavoro (CCL) validi al momento dell’inoltro dell’offerta nel
Canton Ticino e il rispetto del pagamento dei contributi previsti dall’art. 39
RLCPubb/CIAP del 12 Settembre 2006 e relativi aggiornamenti. Inoltre autorizzano
le preposte Commissioni paritetiche cantonali (CPC) ad effettuare
i relativi controlli. Le medesime condizioni valgono anche per la ditta subappaltante.
Criteri d’idoneità
Sono abilitate a concorrere le ditte (singole e/o in Consorzio) che:
- sono iscritte all’albo LIA (vedi Criterio 3)
- rispettano i disposti dell’articolo 34 cpv. 1 lettera c) del RLPubb/CIAP e
dell’Allegato Settori professionali assoggettati e requisiti del RLIA entrato
in vigore al 1° febbraio 2016, Categoria 6.
Titolo di studio minimo richiesto:
- AFC - posatore di pavimenti parquet o titolo superiore.
Criterio d’idoneità per la ditta subappaltante
La ditta subappaltante deve rispettare i disposti dell’art. 34 cpv. 1 lett. c) del
RLCPubb/CIAP, e l’iscrizione albo LIA (vedi capitolato).
Inoltre gli offerenti dovranno adempiere i seguenti criteri d’idoneità richiesti
alla singola ditta offerente:
Criterio 1
Almeno 1 referenza nell’ambito dell’edilizia pubblica e/o privata di ogni genere
di opere di posa di pavimenti e rivestimenti in moquette, linoleum, materie
plastiche, legno e suoi derivati per un importo minimo di fr. 50 000.-
IVA compresa, eseguiti ed ultimati negli anni dal 2011 al 2016. Non sono
ammessi lavori in corso. In caso di Consorzio valgono solamente le Referenze
della ditta Pilota.
Per la verifica il Committente si riserva la facoltà (art. 43 RLCPubb/CIAP)
di richiedere copie delle fatture da trasmettere entro 5 giorni dalla richiesta,
pena annullamento offerta.
Criterio 2:
Per la ditta singola o in caso di consorzio alla ditta pilota, è richiesta l’iscrizione
al Registro di commercio da almeno 2 anni a partire dalla data di scadenza
dell’offerta. Le ditte con sede e/o domicilio in Svizzera dovranno allegare
l’estratto del Registro di commercio scaricabile dall’apposito sito online.
Criterio 3:
La ditta e/o le ditte componenti il Consorzio devono rispettare i disposti dell’articolo
34 cpv. 1 lettera c) del RLCPubb/CIAP; i disposti del RLIA in vigore
dal 1° febbraio 2016 e l’iscrizione definitiva all’albo LIA anno 2017.
Per l’iscrizione fanno stato i disposti inseriti negli atti d’appalto.
Per le ditte operanti nel ramo posa di pavimenti in materia sintetica fanno
stato i titoli di studio minimo indicati nell’Allegato RLIA e i disposti dell’articolo
34 cpv. 1 lettera c) del RLCPubb/CIAP, in dettaglio:
Titolo di studio minimo per le opere da posatore di pavimenti in legno:
- AFC posatore di pavimenti - parquet o titolo superiore.
Titolo di studio minimo per la ditta subappaltante:
- art. 34 cpv. 1 lett c) del RLCPubb/CIAP
Le ditte o i consorzi che non ottemperano i criteri di idoneità stabiliti saranno
escluse dalla gara appalto. Aggiudicazione.
In caso di aggiudicazione la ditta aggiudicataria deve dimostrare di rispettare
il CCL nel ramo della posa di pavimenti in moquette, linoleum, materie plastiche,
parchetto e pavimenti tecnici rialzati per il Cantone Ticino.
Informazioni importanti
Le ditte che non ottemperano ai criteri di idoneità stabiliti saranno escluse
dalla gara d’appalto.

5. Criteri d’aggiudicazione:
1) economicità - prezzo 50%
2) termini 15%
3) attendibilità dei prezzi 12%
4) referenze 15%
5) apprendisti 5%
6) perfezionamento professionale 3%

6. Termini di esecuzione lavori indicativi
Marzo 2018 - aprile 2018 e secondo programma lavori D.L.

7. Offerte parziali
Non si accettano offerte parziali.

8. Varianti
Non ammesse.

9. Consorzio / Subappalto
Consorzio
Il consorzio è ammesso al massimo fra 2 ditte di posa pavimenti e rivestimenti.
Subappalto
Il subappalto è ammesso unicamente per impermeabilizzazione in resina dei
bagni.

10. Richiesta e consegna dei documenti d’appalto
Le ditte interessate sono invitate ad iscriversi tramite il portale internet Simap
(vedere www.simap.ch).
Sul portale internet Simap, dal 12 dicembre 2017 al 26 gennaio 2018, sarà
possibile visionare e scaricare tutta la documentazione necessaria per redigere
l’offerta.
Qualora le ditte interessate volessero ricevere copia cartacea completa della
documentazione oggetto del concorso, dovranno richiederla per iscritto o
tramite fax alla Fondazione Tusculum, Strada da Pugerna 11, 6822 Arogno
(fax +4191 640 10 59).
Tali documenti saranno spediti gratuitamente alle ditte richiedenti a partire
dal 14 dicembre 2017.
Le ditte che richiederanno i documenti in formato cartaceo, ma non inoltreranno
l’offerta compilata entro i termini previsti, saranno tenute al pagamento
dell’importo di fr. 100.- (IVA inclusa) per i costi di riproduzione dei documenti
e le spese amministrative.

11. Sopralluogo tecnico obbligatorio
É previsto il sopralluogo tecnico obbligatorio in data 20 dicembre 2017 alle
ore 11:00 presso l’atrio d’ingresso della Casa Anziani esistente della Fondazione
Tusculum, Strada da Pügerna 11 Arogno (fanno stato i disposti art. 17
del RLCPubb/CIAP). La ditta presente al sopralluogo dovrà essere la capofila.
Attenzione: non sono ammessi ritardi al sopralluogo tecnico. Si rende noto
della difficoltà di parcheggio nella zona cantiere.

12. Informazioni tecniche
Per ragioni organizzative e informazioni tecniche o domande inerenti il concorso
in oggetto dovranno essere richieste in forma scritta presso lo Studio
Itten + Brechbühl SA, via San Salvatore 3, Casella postale 613, 6902 Lugano-Paradiso,
tel. +41 91 756 56 11, fax +41 91 756 56 12
e-mail: lugano@ittenbrechbuehl.ch, entro il 16 gennaio 2018.
Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno più prese in
considerazione.
A tutti coloro che si sono iscritti sarà data risposta scritta.

13. Termine e modalità d’inoltro delle offerte
Le offerte in busta chiusa, con la dicitura esterna «Nuova casa medicalizzata
“Domus Hyperion” - Opere da fornitura e posa di pavimenti e rivestimenti in
materia sintetica - Arogno», dovranno pervenire alla Fondazione Tusculum,
Strada da Pugerna 11, 6822 Arogno entro le ore 11:00 del 26 gennaio 2018.
Non fa stato il timbro postale.
Offerte pervenute dopo la scadenza del termine di scadenza della gara non
saranno prese in considerazione.
Le offerte saranno aperte in seduta pubblica presso la Fondazione Tusculum,
Strada da Pugerna 11, 6822 Arogno subito dopo la scadenza del concorso.

14. Rimedi giuridici
Contro il bando e i documenti di concorso è data facoltà di ricorso al Tribunale
amministrativo cantonale entro 10 giorni dalla messa a disposizione dei
documenti, data indicata al punto 10 della presente pubblicazione. Il ricorso
non ha di principio effetto sospensivo.

Arogno, 7 dicembre 2017 Fondazione Tusculum Arogno

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.