Concorso fornitura quadri elettrici di distribuzione


5120824 Amtsblatt TI - 13.09.2016
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Lieferauftrag
- Verfahrensart:  offen
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


Le Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA mettono a pubblico concorso la
fornitura di quadri elettrici relative l’ampliamento Nord e Sud dello stabile amministrativo
del Centro operativo di Muzzano (COM).

1. Committente
Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA, via della Posta, CP 5131
6901 Lugano, tel. 058 470 78 11, fax 058 470 78 30.

2. Genere d’opera (CCC):
- CCC 231 Opere da fornitura quadri elettrici.
Quantitativi d’opera:
Quadri di distribuzione principali e secondari
Quadri principali: 10 apparecchiature assiemate, con un totale di 31 celle
Quadri secondari: 14 apparecchiature assiemate, con un totale di 21 celle

3. Procedura
La commessa è soggetta alla LCPubb del 20 febbraio 2001 e successive
norme integrative e saranno aggiudicate nell’ambito di una procedura libera
(art. 8 LCPubb).

4. Iscrizioni e atti d’appalto
Le ditte interessate sono invitate ad annunciarsi in forma scritta presso la Segreteria
del Centro Operativo AIL SA (2° piano), via Industria 2, 6933 Muzzano
(fax 058 470 78 30, e-mail: tmarcionelli@ail.ch) entro le ore 12:00
di martedì 20 settembre 2016, precisando il nome e l’indirizzo completo della
ditta, la persona di contatto con numero di telefono, fax ed e-mail.
Gli atti di concorso potranno essere ritirati presso la Segreteria del Centro
Operativo AIL SA (2° piano), via Industria 2, 6933 Muzzano, a partire da
giovedì 22 settembre 2016 durante gli orari d’apertura (dalle ore 08:30 alle
11:30 e dalle ore 13:30 alle 16:30).
Ai concorrenti che non inoltreranno l’offerta saranno addebitati i costi di riproduzione
degli atti per un importo di fr. 50.-.

5. Criteri d’aggiudicazione
La gara è soggetta alla LCPubb del febbraio 2001 e successive norme integrative
e sarà aggiudicata tenendo conto dei seguenti criteri, elencati in ordine
di priorità:
- economicità dell’offerta 50%
- referenze per lavori analoghi 35%
- attendibilità del prezzo 10%
- formazione apprendisti 5%

6. Modifiche modulo d’offerta
Non sono ammesse modifiche, aggiunte e/o manomissioni nei capitolati e
moduli d’offerta; come pure sconti e/o ribassi non richiesti. Non è ammessa
la presentazione di varianti al progetto.

7. Condizioni di delibera
Con riferimento all’articolo 55 RLPubb/CIAP, il committente si riserva di
non deliberare il mandato qualora l’importo d’offerta non sia coperto dal
credito o il rapporto costo-beneficio non sia sostenibile.

8. Informazioni
Eventuali informazioni relative al concorso dovranno essere richieste in
forma scritta (fax o e-mail) entro le ore 16:00 di venerdì 30 settembre 2016
presso il progettista Elettroconsulenze Solcà SA, via Penate 16, 6850 Mendrisio
(tel. 091 640 64 00, fax 091 640 64 01, e-mail: ec@solca.ch).
Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno più prese in
considerazione. A tutti coloro che avranno ritirato i documenti di gara sarà
data risposta scritta entro il 7 ottobre 2016, senza menzionare il richiedente,
e sono parte integrante dell’offerta.

9. Sopralluogo tecnico
Non è previsto alcun sopralluogo tecnico.

10. Scadenza delle offerte
Le offerte dovranno pervenire alla Segreteria del Centro Operativo AIL SA
(2° piano), via Industria 2, 6933 Muzzano, in busta chiusa e sigillata con applicata
l’apposita etichetta rossa allegata agli atti di appalto, entro le ore
11:00 di lunedì 24 ottobre 2016.
Le AIL SA non potranno in nessun caso prendere in considerazione documenti
di concorso che per tardiva trasmissione postale o di terzi dovessero
giungere alla Segreteria del Centro Operativo AIL SA di Muzzano dopo
l’orario indicato del giorno di scadenza.

11. Apertura delle offerte
L’apertura avverrà alle ore 15:00 del giorno lunedì 24 ottobre 2016, in seduta
pubblica alla presenza del Segretario di Direzione, presso il Centro operativo
AIL SA in via Industria 2 a Muzzano (Sala teoria).

12. Termini indicativi di esecuzione lavori
Inizio lavori: dicembre 2016.
Fine lavori: settembre 2017.

13. Consorziamento
Il consorziamento non è ammesso.

14. Subappalto
Il subappalto non è ammesso.

15. Ricorsi contro gli atti d’appalti
Contro il bando di concorso e gli atti di appalto è data facoltà di ricorso al
Tribunale cantonale amministrativo (TRAM) entro 10 giorni dalla data d’intimazione
o di messa a disposizione degli atti di appalto. Il ricorso non ha effetto
sospensivo.

Lugano, 9 settembre 2016 Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.