Concorso opere da metalcostruttore


5120821 Amtsblatt TI - 13.09.2016
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Bauauftrag
- Verfahrensart:  offen
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


Il Consorzio depurazione acque Biasca e dintorni apre la procedura di concorso
pubblico ai sensi della Legge sulle commesse pubbliche (LCPubb), con la
riserva delle approvazioni di legge, per le opere da impresario costruttore relative
al rinnovo della linea fanghi e valorizzazione energetica presso l’impianto di
depurazione acque di Biasca.

1. Committente
Consorzio depurazione acque Biasca e dintorni, via Chiasso 48
Casella postale 1431, 6710 Biasca, tel. 091 873 01 81, fax 091 873 01 89.

2. Oggetto della gara d’appalto
Il concorso ha per oggetto le seguenti opere da metalcostruttore:
a) fornitura e posa parapetti con corrente intermedio 125 m
b) fornitura e posa griglie pedonali 19 mq
c) sostituzione lamiera e coibentazione rivestimento digestori 820 mq
d) fornitura e posa lamiera di chiusura parapetti esistenti 75 mq
e) fornitura e posa scale a 4-5 alzate con parapetti 5 pz

3. Tipo di procedura
Il concorso soggiace alla LCPubb del 20 febbraio 2001 e successive norme
integrative, e sarà aggiudicato nell’ambito di una procedura libera (art. 8
LCPubb).

4. Criteri d’idoneità
I concorrenti dovranno disporre delle necessarie qualifiche secondo l’articolo
34 del Regolamento di applicazione della legge cantonale sulle commesse
pubbliche e del Concordato intercantonale degli appalti pubblici
(RCLPubb 12 settembre 2006).

5. Criteri di aggiudicazione
Le opere saranno aggiudicate all’offerta più vantaggiosa, tenendo conto dei
seguenti criteri principali:
1) prezzo 50%
2) referenze per lavori analoghi 25%
3) programma lavori 17%
analisi dei lavori e descrizione del procedimento 75%
durata dei lavori 25%
4) apprendisti 5%
5) perfezionamento professionale 3%

6. Il termine indicativo per l’esecuzione dei lavori è previsto per:
- inizio lavori: gennaio 2017
- termine lavori: febbraio 2018.

7. Consorzio
Il consorzio è ammesso.

8. Condizioni d’appalto
Per la gara in oggetto possono essere subappaltati unicamente le seguenti
prestazioni:
- ponteggi
- trasporti
- operazioni di sollevamento.
Il concorrente deve allegare all’offerta l’elenco dei subappaltatori che con lui
collaboreranno nell’esecuzione della commessa. Per ogni subappalto potrà
essere indicato un solo nominativo. Tutti i subappaltatori indicati nell’offerta
devono essere in possesso individualmente dei requisiti richiesti dalla legge.

9. Sopralluogo obbligatorio
Il sopralluogo obbligatorio si terrà giovedì 22 settembre 2016, con ritrovo alle
ore 10:00 presso gli Uffici del Consorzio depurazione acque Biasca e dintorni,
via Chiasso 48, 6710 Biasca.
Sull’ora di inizio del sopralluogo non sono ammesse tolleranze.

10. Informazioni supplementari
Indicazioni di carattere tecnico potranno essere richieste presso lo Studio
Lucchini Mariotta e Associati SA di Faido (tel. 091 866 10 03, persona di
contatto ing. N. Cappelletti).

11. Termine e modalità d’iscrizione al concorso
Le ditte interessate sono invitate ad annunciarsi per e-mail o fax allo Studio
d’ingegneria Lucchini-Mariotta e Associati SA, 6760 Faido; e-mail: info@silma.ch,
fax 091 866 15 56 entro lunedì 19 settembre 2016.

12. Termine e modalità di consegna degli atti d’appalto
Gli atti di appalto completi in due esemplari saranno consegnati gratuitamente
alle ditte che partecipano al sopralluogo tecnico. Ai concorrenti che
non inoltreranno l’offerta saranno addebitati i costi di riproduzione degli atti
per un importo di fr. 100.-

13. Termine e modalità d’inoltro delle offerte
L’offerta cartacea originale in busta chiusa, con la scritta esterna «Rinnovo
linea fanghi e valorizzazione energetica - Opere da metalcostruttore» dovrà
pervenire alla segreteria del Consorzio depurazione acque Biasca e dintorni,
via Chiasso 48, Casella postale 1431, 6710 Biasca entro le ore 11:00 di lunedì
24 ottobre 2016.
Non fa stato il timbro postale.
L’apertura seguirà subito dopo, in seduta pubblica, presso la stessa sede.

14. Termini e modalità di ricorso
Contro il presente bando di gara è dato ricorso al Tribunale cantonale amministrativo
entro 10 giorni dalla data di messa a disposizione degli atti.
Il ricorso non ha effetto sospensivo.

Biasca, 13 settembre 2016 Il Consorzio

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.