Concorso opere di soprastruttura e pavimentazione


5056400 Amtsblatt TI - 15.07.2016
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Bauauftrag
- Verfahrensart:  offen
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


1. Committente
Municipio di Gudo, tel. 091 850 50 40, fax 091 850 50 42
e-mail: comune@gudo.ch.

2. Oggetto
La gara di appalto concerne la riqualifica di via alla Chiesa e dell’incrocio
con via alla Rocca. Sono previsti il risanamento della pavimentazione stradale
esistente (sostituzione del manto di usura tramite fresatura) con risanamenti
puntuali del sottofondo, l’inserimento di selciature trasversali e longitudinali
in pietra naturale e la posa di adeguati elementi di arredo urbano
compresa un’alberatura laterale.

3. Dati tecnici e quantitativi principali:
superficie stradale totale ca. 3900 mq
scavi ca. 200 mc
fresatura strato di usura ca. 2100 mq
rimozione pavimentazione ca. 2400 mq
misto granulare ca. 200 mc
elementi di delimitazione ca. 2000 ml
formazione di planie ca. 2400 mq
pavimentazioni pregiate ca. 765 mq
miscele bituminose ca. 540 t

4. Procedura
Il concorso è soggetto alla LCPubb del 20 febbraio 2001 e successive norme
integrative, e sarà aggiudicato nell’ambito di una procedura libera. Per i concorsi
sottoposti alla LCPubb possono partecipare unicamente le ditte aventi
sede effettiva e/o domicilio in Svizzera.

5. Criteri di idoneità
Sono ammesse unicamente ditte iscritte al Registro di commercio nel ramo
delle pavimentazioni stradali da almeno due anni e con referenze adeguate
nell’ambito di lavori analoghi.

6. Criteri d’aggiudicazione
Le opere saranno aggiudicate al miglior offerente tenuto conto dei seguenti
criteri di aggiudicazione:
- prezzo 50%
- attendibilità del prezzo 25%
- programma lavori 20%
- formazione apprendisti 5%

7. Termini indicativi di esecuzione dei lavori
Inizio lavori: ottobre 2016.
Fine lavori: giugno 2017.

8. Varianti
Le varianti non sono ammesse.

9. Consorziamento
Il consorzio fra più imprenditori è ammesso.

10. Subappalto
Il subappalto non è ammesso.

11. Termini e modalità di iscrizione alla gara d’appalto
Le ditte interessate sono invitate ad annunciarsi in forma scritta alla Cancelleria
di comunale Gudo, tramite fax (091 850 50 42) oppure posta elettronica
(comune@gudo.ch) entro le ore 17:00 del 21 luglio 2016.
Il concorrente dovrà indicare anche il nome e i recapiti del responsabile al
quale saranno da spedire tutte le informazioni inerenti la gara d’appalto.

12. Consegna documenti di gara
I documenti e atti d’appalto, compreso il modulo d’offerta formato SIA
451.01s, saranno messi a disposizione in formato elettronico a partire dal
22 luglio 2016 e trasmessi alle ditte che si saranno annunciate.
Su richiesta, la documentazione in formato cartaceo sarà consegnata durante
il sopralluogo tecnico obbligatorio.
L’iscrizione al concorso vincola le imprese che non presentano un’offerta al
pagamento degli atti d’appalto per un importo complessivo di fr. 150.- (IVA
esclusa).

13. Sopralluogo tecnico
È previsto un sopralluogo tecnico obbligatorio, giovedì 28 luglio 2016 alle
ore 10:00 con ritrovo in via alla Chiesa, presso il posteggio del cimitero comunale.

14. Informazioni
Ulteriori indicazioni o informazioni tecniche supplementari potranno essere
richieste in forma scritta al progettista, Brugnoli e Gottardi Ingegneri consulenti
SA di Massagno entro mercoledì 17 agosto 2016 (fax 091 922 52 89 /
e-mail: ufficio@beg-ingegneri.ch). Sarà data risposta in forma scritta a tutte
le ditte concorrenti entro mercoledì 24 agosto 2016.

15. Termini e modalità di inoltro delle offerte
Le offerte, in busta chiusa e sigillata, con dicitura esterna: «Riqualifica via
alla Chiesa - Opere di pavimentazione» dovranno pervenire alla Cancelleria
comunale di Gudo, via Cantonale 26, 6515 Gudo, entro le ore 10:00 di martedì
30 agosto 2016 (non fa stato il timbro postale).

16. Apertura delle offerte
L’apertura delle offerte avverrà in seduta pubblica, presso la Cancelleria
comunale, subito dopo la scadenza del concorso.

17. Rimedi giuridici
Contro il bando di concorso e gli atti di appalto è data facoltà di ricorso al
Tribunale amministrativo cantonale entro 10 giorni a partire dalla data di
messa a disposizione dei documenti di gara. Il ricorso non ha, di principio,
effetto sospensivo.

18. Condizioni aggiuntive
La lingua ufficiale della procedura è l’italiano, pertanto tutta la documentazione
di appalto, di fornitura e di servizio dovrà essere in lingua italiana.
La valuta dell’offerta è il Franco Svizzero (CHF).

Gudo, 14 luglio 2016 Il Municipio

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.