Concorso opere diverse occorrenti alla Clinica di Riabilitazione di Novaggio


3562388 Amtsblatt TI - 29.01.2013
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Bauauftrag
- Verfahrensart:  keine Angaben
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


La Direzione dell’Ente Ospedaliero Cantonale, l’ospedale multisito del Ticino, apre la procedura di concorso pubblico per le seguenti opere occorrenti alla Clinica di Riabilitazione di Novaggio (Stabile A, ristrutturazione e ampliamento):
a) Opere da pittore (interne e esterne)
b) Impermeabilizzazione di tetti piani (materiale sintetico)

Termini per l’appalto:

1) Committente
Ente Ospedaliero Cantonale, Viale Officina 3, 6501 Bellinzona
Gli atti di appalto e la procedura di aggiudicazione saranno in lingua italiana.

2) Oggetto della gara d’appalto
a) Opere da pittore (interne e esterne).
b) Impermeabilizzazione di tetti piani (materiale sintetico).

3) Procedura
Sono applicabili le Direttive d’esecuzione dell’accordo intercantonale sugli appalti pubblici del 15 marzo 2001 e relativo regolamento di applicazione del 12 settembre 2006 (RLCPubb/CIAP).
L’Ente appaltante si riserva di richiedere ai concorrenti una garanzia solidale bancaria o assicurativa pari al 10% dell’importo dell’offerta.

4) Iscrizione atti d’appalto
1) I moduli d’offerta e capitolato d’appalto sono spediti gratuitamente dall’Ente ospedaliero cantonale, Viale Officina 3, 6501 Bellinzona, (fax 091 811 13 16), su domanda scritta.
2) Gli atti sono disponibili a partire dal giorno della pubblicazione.
3) Alle ditte che richiedono gli atti ma non inoltrano l’offerta sarà fatturato l’importo di CHF 80.– (IVA inclusa).

5) Informazioni tecniche
Gli interessati possono prendere visione degli atti d’appalto presso l’Area Tecnica della Direzione generale dell’EOC (tel. 091 811 13 20) o presso lo Studio d’Architettura Pietro Boschetti SA, Lugano (tel. 091 923 23 54).

6) Sopralluogo
Non è previsto il sopralluogo tecnico obbligatorio.

7) Consorziamento
Non è consentito il consorziamento di più imprese.

8) Subappalto
È ammesso il subappalto per il concorso b) Impermeabilizzazione di tetti piani e per le seguenti prestazioni: opere da lattoniere

9) Scadenza del concorso
Le offerte, in busta chiusa e con la dicitura esterna specificante il concorso in oggetto, dovranno essere recapitate alla Direzione Generale dell’Ente Ospedaliero Cantonale, Casella postale 1437, 6501 Bellinzona (Viale Officina 3, Area tecnica, 1° piano, possibilità di consegna brevimano nelle fasce orarie 08.30-12.00 e 13.30-17.00) e giungere entro le ore 14.00 del giorno martedì 12 marzo 2013.

10) Apertura delle offerte
L’apertura è prevista in seduta pubblica presso la medesima sede, subito dopo la scadenza del concorso.
ll protocollo d’apertura sarà consultabile, un’ora dopo la scadenza, sul sito www.eoc.ch/gareappalto.

11) Aggiudicazione
Il mandato sarà aggiudicato al miglior offerente tenuto conto dei seguenti criteri:
– prezzo 65%
– referenze lavori analoghi (ultimi 5 anni) 30%
– certificazione qualità 5%

12) Rimedi giuridici
Contro il presente bando di concorso è data facoltà di ricorso, entro 10 giorni dalla data di messa a disposizione degli atti, presso il Tribunale cantonale amministrativo.

***

L’Ente Ospedaliero Cantonale, Bellinzona, l’Hôpital multisite du Tessin, ouvre la soumission pour les oeuvres suivantes à la Clinique de Réhabilitation - Novaggio:
a) Traitement des surfaces extérieurs et intérieures
b) Etanché i tés et revêtements de toits plats

Les documents du concours sont distribués par la Direction de l’Ente Ospedaliero Cantonale, Bôite postale 1437, Viale Officina 3, 6501 Bellinzona (fax 091 811 13 16), après une demande par écrit.

L’offre doit parvenir à la même adresse au plus tard le mardi 12 mars 2013, à 14.00 heures.

Tout renseignement technique peut être obtenu auprès de l’auteur du projet (Studio d’Architettura Pietro Boschetti SA, Lugano, tel. 091 923 23 54).

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.