Concorso per la fornitura di cardiotocografi (CTG) e di un sistema di sorveglianza, visualizzazione e archiviazione elettronico dei dati acquisiti dai CTG


3793835 Amtsblatt TI - 20.08.2013
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Lieferauftrag
- Verfahrensart:  nicht offen
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


La Direzione dell’Ente ospedaliero cantonale (EOC), l’ospedale multisito del
Ticino, apre la procedura di concorso pubblico a due fasi per la fornitura di apparecchi CTG occorrenti agli ospedali dell’EOC.

1) Committente
Ente Ospedaliero Cantonale, Viale Officina 3, 6501 Bellinzona
tel. 091 811 13 20
Gli atti di appalto e la procedura di aggiudicazione saranno in lingua italiana.

2) Oggetto della gara d’appalto
a) Fornitura di apparecchi CTG
b) Fornitura di un sistema di sorveglianza in tempo reale, visualizzazione e archiviazione elettronica dei dati legati alla sorveglianza intrapartum

3) Procedura
La commessa è assoggettata alla Legge sulle commesse pubbliche (LCPubb)
del 20 gennaio 2001 e relativo regolamento di applicazione del 12 settembre
2006 (RLCPubb/CIAP), ed è messa a concorso nella forma della procedura
selettiva (art. 9 LCPubb).

4) Iscrizione alla prima fase del concorso
I concorrenti hanno la facoltà di candidarsi per il lotto 2a) + 2b) o alternativamente per il solo lotto 2b), previa la compatibilità del proprio software con
qualsiasi apparecchio CTG dotato di un’interfaccia di comunicazione.
I concorrenti che inoltrano la candidatura per i lotti 2a) + 2b), devono ottemperare, cumulativamente, alle seguenti condizioni:
- disporre di una gamma di prodotti CTG utilizzabili antepartum, intrapartum e che siano idonei all’impiego ospedaliero;
- avere a disposizione sensori wireless;
- aver fornito gamme di prodotti CTG in altri ospedali svizzeri di grandi dimensioni;
- disporre di un software capace di raccogliere informazioni dai CTG;
- essere in grado di interfacciare il software al sistema KIS dell’ospedale;
- averfornito il software in altri ospedali svizzeri di grandi dimensioni.
- essere in grado di fornire un’assistenza tecnica postvendita in Ticino, garantire il supporto all’utenza in lingua italiana, garantire la fornitura dei
pezzi di ricambio per gli apparecchi e mantenere il software per almeno 10
anni dalla data di installazione;
- comprovare, mediante le apposite certificazioni, l’avvenuto pagamento dei
contributi di legge e delle imposte conformemente all’art. 39 RLCPubb
(cfr. www.ti.ch/CAN/temi/rl).
I concorrenti che inoltrano la candidatura per il solo lotto 2b) devono ottemperare, cumulativamente, alle seguenti condizioni:
- disporre di un software capace di raccogliere informazioni dai CTG;
- essere in grado di interfacciare il software al sistema KIS dell’ospedale;
- averfornito il software in altri ospedali svizzeri di grandi dimensioni;
- garantire la compatibilità del software con tutti i CTG che dispongono di
un’interfaccia di comunicazione;
- essere in grado di fornire un’assistenza tecnica postvendita in Ticino, garantire il supporto all’utenza in lingua italiana e mantenere il software per
almeno 10 anni dalla data di installazione;
- comprovare, mediante le apposite certificazioni, l’avvenuto pagamento dei
contributi di legge e delle imposte conformemente all’art. 39 RLCPubb
(cfr. www.ti.ch/CAN/temi/rl).

5) Scadenze
- Prima dell’accesso alla 2° fase, tutte le ditte che ottemperano ai requisiti
previsti al punto 4) saranno invitate a una presentazione obbligatoria dei
prodotti lunedì 14 ottobre 2013 presso il committente (informazioni dettagliate seguiranno).
- 2° fase: nel corso del mese di dicembre 2013, tutte le ditte ritenute idonee
riceveranno la documentazione per sottoporre la loro offerta.
- La fornitura dei prodotti è prevista per il primo semestre 2014.

6) Formulazione della candidatura
Le ditte interessate in grado di fornire i prodotti e che rispondono ai requisiti
previsti al punto 4), possono inoltrare la propria candidatura così composta:
- presentazione generale della ditta (sede, organizzazione, organigramma,
collaboratori, ecc.);
- estratto registro commercio;
- descrizione dei prodotti che si intende offrire;
- caratteristiche del software di sorveglianza, visualizzazione e archiviazione
e modalità di integrazione con il KIS;
- illustrazione del servizio di assistenza postvendita;
- referenze (caratteristiche e configurazione delle istallazioni, periodo di
esercizio, committente);
- documenti come all’art. 39 RLCPubb.

7) Consorziamento
Il consorziamento non è consentito.

8) Scadenza della prima fase del concorso
Le candidature - in busta chiusa e con la dicitura esterna specificante il concorso in oggetto, dovranno essere recapitate alla Direzione generale dell’Ente
Ospedaliero Cantonale, Casella Postale 1437, 6501 Bellinzona (Viale Officina 3, Area tecnica, 1° piano – possibilità di consegna brevimano nelle fasce
orarie 08.30-12.00 e 13.30-17.00), e giungere entro le ore 14.00 del giorno di
martedì 17 settembre 2013.

9) Apertura delle candidature
L’apertura è prevista in seduta pubblica presso la medesima sede, subito dopo la scadenza del concorso.
10)Rimedi giuridici
Contro il presente bando di concorso è data facoltà di ricorso, entro 10 giorni
dalla data di pubblicazione, presso il Tribunale cantonale amministrativo.

Bellinzona, 20 agosto 2013
EOC

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.