Concorso per opere da impianto sanitario – risanamento pluviali


5120818 Amtsblatt TI - 13.09.2016
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Bauauftrag
- Verfahrensart:  offen
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


Il Municipio di Lugano mette a pubblico concorso i seguenti lavori:
- impianto sanitario - risanamento pluviali.
inerente agli interventi di risanamento dell’impiantistica del Palazzo dei Congressi
di Lugano.
Termini per l’appalto

a. Iscrizione
L’iscrizione va effettuata sul sito online della Città di Lugano http://www.lugano.ch/concorsi
dove è possibile scaricare tutti i documenti necessari.
Per effettuare l’iscrizione è utile prestare attenzione alle seguenti indicazioni:
- nel sito sono indicati tutti i concorsi pubblici di competenza del Dicastero
del territorio della Città di Lugano, suddivisi per tipo (ad esempio «impresari
e artigiani», «forniture», ecc.);
- per ogni concorso indicato, sono subito visibili le date di pubblicazione e
scadenza, nonché il testo del Foglio ufficiale;
- per il/i concorso/i che interessano il concorrente, è necessario iscriversi;
- la prima volta, il concorrente deve registrarsi inserendo i propri dati (profilo),
seguendo la procedura guidata.
Nel caso i dati del concorrente siano già stati registrati (anche in occasione di
concorsi nel frattempo scaduti), per iscriversi è sufficiente inserire la propria
«e-mail» e «password». Una volta iscritti è possibile modificare il proprio
profilo (se necessario) e scaricare tutti i documenti necessari per partecipare
al concorso.

b. Caratteristiche / quantità principali
Il concorso ha per oggetto il risanamento di pluviali necessari, a partire dal
tetto fino al piede delle colonne al piano cantina.
Sono previste le seguenti lavorazioni e risanamento di:
- ca. 26 colonne di scarico
- ca. 35 condotte di raccordo.

c. Procedura / consorzio / subappalto
La gara è soggetta alla LCPubb. del 20 febbraio 2001 e successive norme integrative,
e sarà aggiudicata nell’ambito di una procedura libera.
Sono abilitate a concorrere ditte del ramo: la pulizia in genere di canalizzazioni,
ispezione e risanamento canalizzazioni. Che ottemperino i Criteri d’idoneità
indicati al punto h) del presente avviso di gara e negli atti d’appalto.
Non sono ammesse varianti.
Il consorzio fra ditte è ammesso.
Il subappalto non è ammesso.

d. Sopralluogo tecnico obbligatorio
Sarà effettuato il sopralluogo tecnico obbligatorio il giorno martedì 20 settembre
2016 alle ore 14:00 con ritrovo presso l’entrata principale (lato piazzale)
del Palazzo dei Congressi di Lugano Piazza Indipendenza 4, 6900 Lugano.

e. Informazioni supplementari
Informazioni o indicazioni tecniche supplementari possono essere richieste
in forma scritta (e-mail: info@zocchetti.ch o fax 091 800 10 61), presso lo
Studio d’ingegneria Zocchetti SA, via Cortivallo 22, 6900 Lugano, entro venerdì
30 settembre 2016. Le risposte verranno trasmesse per iscritto a tutte le
ditte concorrenti.

f. Scadenza delle offerte
Le offerte dovranno pervenire alla Cancelleria comunale di Lugano, Palazzo
Civico, Piazza Riforma 1, 6900 Lugano, in busta chiusa e sigillata con la dicitura
esterna «Offerta per impianto sanitario - Risanamento pluviali, inerente
agli interventi di risanamento dell’impiantistica del Palazzo dei Congressi
di Lugano» entro mercoledì 12 ottobre 2016, alle ore 14:30.
Il Municipio non potrà, in nessun caso, considerare documenti di concorso
che per tardiva trasmissione postale o di terzi dovessero giungere alla Cancelleria
comunale dopo l’ora indicata.

g) Apertura delle offerte
L’apertura delle offerte avverrà presso la Cancelleria comunale di Lugano,
Palazzo Civico, Piazza Riforma 1, 6900 Lugano in seduta pubblica il giorno
mercoledì 12 ottobre 2016, alle ore 15:00.

h) Criteri di idoneità
Il Committente si riserva la facoltà di escludere dalla procedura di aggiudicazione
dei lavori a concorso, ditte che negli ultimi cinque anni hanno già
operato con lui in misura insoddisfacente a seguito di gravi problemi vari,
sorti durante la gestione delle diverse fasi di cantiere, ad esempio forti ritardi
relativi alla consegna della opere appaltate, non rispettando il programma dei
lavori imposto, importanti difetti d’esecuzione, serie infrazioni in materia di
sicurezza sui cantieri, ecc..
Oltre che ottemperare i criteri di idoneità previsti dagli artt. 34 e 39 RLCPubb/
CIAP, con la firma dell’offerta, i concorrenti si impegnano a rispettare, per
tutta la durata del contratto, le condizioni dei rispettivi contratti collettivi di
lavoro (CCL) validi al momento dell’inoltro dell’offerta. Inoltre autorizzano
le preposte Commissioni paritetiche cantonali (CPC) ad effettuare i relativi
controlli.
Per i concorsi sottoposti alla LCPubb possono partecipare unicamente le ditte,
rispettivamente i consorzi (se ammessi) formati da ditte, aventi il domici-
lio o la sede in Svizzera. Nel caso di subappalto tale disposizione vale anche
per i subappaltatori.
Alla gara possono partecipare unicamente ditte del ramo: La pulizia in genere
di canalizzazioni, ispezione e risanamento canalizzazioni con provata
esperienza nell’utilizzo delle diverse tecniche di risanamento.
La ditta offerente deve essere in grado di garantire la presenza di 2 squadre
di 3 operai qualificati su due diverse zone di lavoro, durante tutta la durata
dei lavori (orario normale o continuato dalle ore 07:00-18:00, a dipendenza
delle condizioni metereologiche).
Va allegata un’autocertificazione che dimostri:
- la disponibilità richiesta
- i nominativi di almeno due operai e del capocantiere previsti per questo
lavoro
- una struttura con almeno 12 persone, in pianta stabile.
- la conoscenza e l’applicazione delle tecniche con rivestimento «a calza» e
con rivestimento «spruzzo»
- estratto Registro di commercio.
La ditta che non ottempera uno solo dei criteri d’idoneità con relativa consegna
dei documenti richiesti nel cap. 223 delle prescrizioni di concorso, non
partecipa al sopralluogo obbligatorio o alla visione dei piani di progetto obbligatoria
sarà esclusa dalla gara d’appalto.

i. Aggiudicazione
Le opere saranno aggiudicate al miglior offerente tenuto conto dei seguenti
criteri elencati in ordine di priorità:
1) economicità dell’offerta 50%
2) attendibilità globale del prezzo 15%
3) referenze per lavori analoghi 30%
4) formazione apprendisti 5%

l. Termini d’esecuzione
Inizio lavori metà novembre 2016.
Fine lavori aprile 2017.

m. Ricorso contro gli atti di appalto
È data facoltà di ricorso al Tribunale cantonale amministrativo entro 10
giorni a partire dal 13 settembre 2016 (messa a disposizione degli atti di
concorso sul sito internet). Il ricorso non ha, di principio, effetto sospensivo.

Lugano, 8 settembre 2016 Il Municipio

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.