Concorso procedura selettiva CIAP a prequalifica per la fornitura di nuove vetture tranviarie alla società Ferrovie Luganesi SA, Agno


3562390 Amtsblatt TI - 29.01.2013
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Bauauftrag
- Verfahrensart:  keine Angaben
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


1. Committente
Ferrovie Luganesi SA (FLP), via Stazione 8, CH-6982 Agno
Tel. +41 91 605 13 05, fax +41 91 604 61 05, e-mail: gmarcionni@flpsa.ch

2. Tipo di procedura
Il concorso è soggetto al Concordato intercantonale sugli appalti pubblici (CIAP) del 25 novembre 1994/15 marzo 2001 e successive norme integrative.
L’aggiudicazione avverrà nell’ambito di una procedura selettiva.

3. Oggetto e obiettivi
Selezione di 5 società costruttivi di vetture tranviarie da impiegare in sostituzione delle attuali composizioni ferroviarie sull’esistente tracciato ferroviario Lugano – Ponte Tresa e sui nuovi tracciati tranviari previsti per Manno, per il centro di Lugano e, in futuro, per Cornaredo e per il Pian Scairolo, secondo procedura selettiva conforme al CIAP.
Saranno selezionate le 5 società che otterranno il maggior punteggio.
Successivamente le società selezionate saranno invitate a presentare un’offerta tecnica e finanziaria. Quella che risulterà più conveniente in base ai criteri d’aggiudicazione stabiliti, sarà prescelta per la fornitura, come indicato al punto 10. Il fabbisogno complessivo presumibile di materiale rotabile sarà di 12 composizioni ferroviarie, di cui 9 entro fine 2017.

4. Criterio di idoneità
Il concorso è aperto a tutte le società produttrici di materiale ferroviario e/o tranviario che hanno già costruito e messo in servizio veicoli in Europa, come meglio specificato negli atti di appalto. La società che non ottempera il criterio di idoneità non sarà presa in considerazione per la prequalifica.

5. Termine e modalità di consegna dei documenti
Le offerte devono pervenire in forma cartacea e in busta chiusa con l’indicazione esterna «Concorso nuove vetture tranviarie» entro le ore 14.00 di lunedì 4 marzo 2013 all’indirizzo: Ferrovie Luganesi SA (FLP), via Stazione 8, CH-6982 Agno.
Il committente non potrà in nessun caso considerare documenti di concorso incompleti o che per tardiva trasmissione postale o di terzi dovessero giungere dopo il giorno e l’ora di scadenza (NB: non fa stato il timbro postale). Offerte mancanti della dicitura esterna non saranno prese in considerazione per l’aggiudicazione.
L’apertura delle candidature avverrà in seduta pubblica presso la Direzione delle Ferrovie Luganesi SA (FLP) ad Agno subito dopo la scadenza.
Sul verbale d’apertura figureranno unicamente i nominativi delle società partecipanti.

6. La lingua ufficiale della procedura è l’italiano.
Sono ammesse offerte in lingua tedesca e francese.

7. Informazioni supplementari
Per ragioni organizzative sono ottenibili se richieste in forma scritta entro venerdì 8 febbraio 2013 alle ore 12.00, al seguente indirizzo: Ferrovie Luganesi SA (FLP), via Stazione 8, CH-6982 Agno, all’att. Ing. Giorgio Marcionni, tel. +41 91 605 13 05, fax +41 91 604 61 05, e-mail: gmarcionni@flpsa.ch.
Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
Le risposte verranno inviate per e-mail e in forma cartacea a tutte le società che hanno richiesto gli atti di appalto.

8. Termine e modalità d’iscrizione al concorso
Gli atti del concorso sono a disposizione a partire dal giorno della pubblicazione dell’avviso di gara.
Le ditte interessate ad ottenere gli atti d’appalto sono invitate ad annunciarsi per iscritto al seguente indirizzo: Ferrovie Luganesi SA (FLP), via Stazione 8, CH-6982 Agno, all’att. Ing. Giorgio Marcionni, tel. +41 91 605 13 05, fax +41 91 604 61 05, e-mail: gmarcionni@flpsa.ch.

9. Consorzio / Subappalti
È ammesso il consorzio fra aziende e/o il subappalto di prestazioni specialistiche.

10. Criteri di valutazione delle offerte
Le valutazioni saranno basate sui criteri sotto elencati: idoneità tecnica (ponderata al 50%)
– capacità di costruzione e fornitura di vetture tranviarie secondo le caratteristiche indicative principali elencate negli atti di appalto;
– omologazione delle vetture tranviarie secondo le normative europee e le richieste dell’Ufficio Federale dei Trasporti (UFT), Berna/Ittigen;
– concetto costruttivo delle vetture tranviarie;
– aspetti estetici delle vetture tranviarie;
– aspetti ergonomici dei posti di guida;
– aspetti ergonomici e di confort per i passeggeri;
– garanzia e tempistica di fornitura dei pezzi di ricambio;
– organizzazione di assistenza disponibile in Ticino o in Svizzera;
– tempistica e modalità d’intervento per le manutenzioni ordinarie e straordinarie;
– esperienze nel campo specifico e referenze di forniture di vetture tranviarie eseguite negli ultimi 3 anni in Europa;
– qualità tecnica delle apparecchiature, resistenza all’usura e agli agenti esterni;
– facilità e rapidità di manutenzione;
– concetto e entità delle manutenzioni regolari richieste;
– costo di manutenzione indicativo al km, per i primi 10 anni di esercizio (compreso il periodo di garanzia).
idoneità finanziaria (ponderata al 25%)
Le società che si candidano per la fornitura devono comprovare la capacità finanziaria atta a far fronte al tipo di commessa, producendo documenti che dimostrano la disponibilità di risorse finanziarie sufficienti per assicurare la corretta gestione del progetto, in particolare:
– documenti comprovanti la possibilità di fornire garanzie bancarie o assicurative,
– rapporti finanziari ufficiali degli ultimi 2 anni di esercizio, completi di rapporti degli organi di revisione,
– l’estratto della registrazione a registro di commercio,
– documenti illustrati la struttura organizzativa (organigramma aziendale),
– struttura organizzativa prevista nell’ambito della commessa oggetto della presente procedura di appalto.
idoneità economica (ponderata al 25%)
– modalità di pagamento richieste,
– tipo e durata della garanzia prevista,
– disponibilità a fissare un costo al km forfettario di manutenzione per i primi 10 anni di esercizio;
– disponibilità al coinvolgimento di società con sede nel Cantone Ticino in regime di società consorziate o fornitrici in subappalto,
– disponibilità al ritiro e/o smaltimento delle attuali composizioni ferroviarie Be 4/8 (2) e Be 4/12 (5).

11. Termine di consegna delle offerte dopo la prequalifica
Nel termine di 9 mesi dalla data di comunicazione cresciuta in giudicato dell’esito della procedura selettiva, le società selezionate riceveranno un capitolato per l’inoltro dell’offerta finanziaria, con la descrizione esatta dell’oggetto della fornitura.

12. Termini e modalità di ricorso
Contro il bando e gli atti di concorso è data facoltà di ricorso al Tribunale cantonale amministrativo entro 10 giorni dalla data di messa a disposizione degli atti. Il ricorso non ha, di principio, effetto sospensivo.

***

Résumé en langue française:

Objet et genre de la procédure
Sélection de 5 entreprises pour la construction et la livraison de compositions tranviaires destinées à reprendre l’exploitation de l’actuelle ligne Lugano – Ponte Tresa et à desservir les prévues prolongations de ligne en direction de la Commune de Manno, du centre de la ville de Lugano (par tunnel) et, au future, en direction de Cornaredo e du Pian Scairolo, selon procédure sélective conforme au CIAP du 25 novembre 1994/15 mars 2001.

Les actes du concours sont à disposition à partir du jour de la publication.

Terme pour le dépôt de l’offre: lundi 4 mars 2013 à 14 heures.

Les entreprises intéressées à recevoir les actes du concours sont invitées à s’annoncer par écrit à l’adresse suivante: Ferrovie Luganesi SA (FLP), via Stazione 8, CH - 6982 Agno, all’att. Ing. Giorgio Marcionni, tel. +41 91 605 13 05,
fax +41 91 604 61 05, e-mail: gmarcionni@flpsa.ch.

Personne de contact: Ing. Giorgio Marcionni, Directeur.

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.