Concorso pulizia ed ispezione con telecamera dei collettori consortili


3544646 Amtsblatt TI - 15.01.2013
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Dienstleistungsauftrag
- Verfahrensart:  offen
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


Il Consorzio depurazione acque di Chiasso e dintorni (CDACD) mette a pubblico concorso i lavori per la pulizia ed l’ispezione con telecamera delle condotte consortili sul territorio dei comuni consorziati pari circa a complessivi
23 000 m. I rilevamenti costituiranno le basi per l’allestimento del PGS consortile.

Termini d’appalto

1. Committente
CDACD, Consorzio depurazione acque Chiasso e dintorni, Casella postale 2717, 6830 Chiasso; tel. 091/695 56 80, fax 091/695 56 81 Sono abilitate a concorrere le ditte operanti nel ramo specifico dell’ispezione e pulizia canalizzazioni. La stessa condizione vale anche per l’eventuale ditta subappaltante. Criterio di idoneità valido anche per la ditta subappaltante: è richiesto almeno un operatore formato VSA/VSU. Il mancato rispetto del criterio d’idoneità richiesto implicherà l’annullamento dell’offerta.

2. Consegna atti d’appalto
Le ditte devono annunciarsi in forma scritta, lettera o fax, con oggetto «PGSC:
pulizia ed ispezione con telecamera dei collettori consortili» a partire dal 16 gennaio 2013. Ai concorrenti che non inoltreranno l’offerta saranno addebitati i costi di riproduzione degli atti per un importo di fr. 100.– (IVA inclusa). Il
capitolato d’oneri con modulo d’offerta allegato e i piani delle canalizzazioni oggetto dell’appalto (CD-rom) saranno inviati gratuitamente per posta a partire dal 17 gennaio 2013.

3. Condizioni d’appalto
a. Sopralluogo tecnico
Non è previsto sopraluogo obbligatorio. Le ditte potranno eseguire una visita sul campo accompagnati del personale CDACD previo accordo con la segreteria consortile.

b. Consegna dell’offerta
L’offerta cartacea originale (1 copia) dovrà pervenire alla segreteria del Consorzio Depurazione Acque Chiasso e Dintorni, in busta o raccoglitore chiuso, entro le ore 14.00 del 21 febbraio 2013. L’apertura in seduta pubblica
avrà luogo subito dopo presso la stessa sede. La busta o il raccoglitore, devono riportare all’esterno la seguente dicitura relativa al progetto oggetto della gara: «PGSC: Pulizia ed ispezione con telecamera collettori consortili».

c. Aggiudicazione dell’offerta
La presente commessa è assoggettata alla LCPubb del 20 febbraio 2001 e successive norme integrative, e sarà aggiudicata nell’ambito di una proce dura libera. L’aggiudicazione dei lavori avverrà alla ditta che presenterà
l’offerta economica più vantaggiosa, tenendo conto dei seguenti criteri elencati in ordine di priorità:
Prezzo complessivo 50%
Aspetti tecnici-organizzativi suddiviso nei seguenti sottocriteri 30%
Idoneità e disponibilità di attrezzatura per pulizia (10%)
Idoneità e disponibilità di attrezzatura per ispezione. (20%)
Idoneità e disponibilità di attrezzatura per trattamento dati.
Referenze 15%
Formazione apprendisti 5%

Consorzio/subappalto: non è ammesso il consorzio. È ammesso unicamente il subappalto per le opere di pulizia delle canalizzazioni.

d. Offerte e varianti
La ditta offerente deve obbligatoriamente inoltrare la variante A pena l’esclusione dalla gara d’appalto. La variante B è facoltativa. Il CDACD, a dipendenza dell’esito del concorso, si riserva la facoltà di deliberare la variante A o B.

e. Lingua
La lingua ufficiale dell’appalto è l’italiano. L’offerta come pure tutta la documentazione dovranno essere redatte in italiano.

f. Tempi di esecuzione
L’inizio dei lavori è previsto per aprile 2013. L’ultimazione dei rilievi e l’ultima consegna dei dati è fissata 4 mesi dopo l’inizio dei lavori, al più tardi entro fine ottobre 2013.

g. Ricorso contro gli atti di appalto
È data facoltà di ricorso al Tribunale cantonale amministrativo entro 10 giorni a partire dalla data di messa a disposizione dei documenti. Il ricorso non ha, di principio, effetto sospensivo.

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.