SC - P2 Motto Bartola - Airolo - Chiasso, Comune di Airolo, Risanamento stradale, tratto Stalvedro - ponte Sort, Opere di sottostruttura, Lotto 1550-1


3542906 Amtsblatt TI - 11.01.2013
Grund: Öffentliches Beschaffungswesen (Ausschreibung - Kantonales Amtsblatt TI)
- Auftragsart:  Bauauftrag
- Verfahrensart:  keine Angaben
- Dem WTO-Abkommen unterstellt:  keine Angaben


1. Committente:
Dipartimento del territorio del Cantone Ticino, Divisione delle costruzioni, via Ghiringhelli 19, 6500 Bellinzona;
tel. 091 814 27 77, fax 091 814 27 39.

2. La gara d’appalto concerne le opere di sottostruttura inerenti gli interventi di risanamento e rifacimento stradale lungo il tratto «Stalvedro - ponte Sort» da PR180+500 a PR200+000, strada cantonale P2 Motto Bartola - Airolo -
Chiasso, comune di Airolo.
Quantitativi principali:
a) Movimenti di terra, scavi e demolizioni ca. mc 1 600
b) Ancoraggi e micropali ca. ml 625
c) Canalizzazioni con tubi in TPE, 250 mm ca. ml 400
d) Opere in calcestruzzo ca. mc 810
e) Acciaio d’armatura ca. kg 84 000
f) Fornitura e posa misto granulare ca. mc 560

3. La gara è soggetta alla LCPubb del 20 febbraio 2001 e successive norme integrative, e sarà aggiudicata nell’ambito di una procedura libera.

4. Criteri di aggiudicazione:
1) Prezzo 50%
2) Attendibilità dei prezzi dell’offerta 20%
3) Programma lavori 20%
4) Formazione apprendisti 5%
5) Contributo ambientale 5%

5. Termini indicativi di esecuzione dei lavori:
Inizio dei lavori: maggio 2013
Fine dei lavori: novembre 2013.

6. Informazioni
Ulteriori indicazioni tecniche supplementari possono essere richieste per iscritto alla Divisione delle costruzioni, Area del supporto e del coordinamento, casella postale 1134, 6502 Bellinzona fino a 15 giorni prima della scadenza del concorso.

7. Le ditte interessate sono invitate ad annunciarsi per lettera raccomandata alla Divisione delle costruzioni, Area del supporto e del coordinamento, casella postale 1134, 6502 Bellinzona oppure tramite fax al n. 091 814 27 39.

8. Gli atti di appalto in formato elettronico sono a disposizione dei richiedenti a partire da martedì 15 gennaio 2013 sul sito www.ti.ch/dc-commesse alla pagina Commesse di costruzione.
Ai concorrenti che non presenteranno un’offerta saranno addebitati i costi di riproduzione di tale documentazione, valutati in fr. 20.–.

9. La riunione informativa obbligatoria per le imprese concorrenti è fissata per martedì 22 gennaio 2013, alle ore 09.00 presso gli uffici della Direzione Lavori del Sopraceneri a Biasca.

10. Le offerte dovranno essere presentate alla Cancelleria del Consiglio di Stato, in busta chiusa e sigillata con applicata l’apposita etichetta rossa allegata agli atti di appalto, entro le ore 15.00 di mercoledì 20 febbraio 2013.

11. Le offerte saranno aperte in seduta pubblica mercoledì 20 febbraio 2013 alle ore 15.30 presso la Cancelleria dello Stato.

12. Contro il bando e i documenti di concorso è data la facoltà di ricorso al Tribunale amministrativo cantonale entro 10 giorni dalla data di intimazione degli atti di concorso. Il ricorso non ha effetto sospensivo.

Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die vom seco mit einer elektronischen Signatur versehenen SHAB-Daten.