Concorso opere di bonifica del terreno e formazione del rilevato


6142548 Feuille Officielle TI - 27.11.2018
Raison: Marchés publics (Appel d'offres - Feuille officielle cantonale TI)
- Genre de marché:  Bauauftrag
- Mode de procédure choisi:  offen
- Soumis à l'accord de l'OMC:  keine Angaben


Il Municipio di Bellinzona mette a pubblico concorso le opere di bonifica del
terreno e formazione del rilevato per il nuovo Ecocentro nel quartiere di Bellinzona-Carasso
(OP/18/59)

1. Committente
Municipio di Bellinzona, Dicastero opere pubbliche e ambiente, via Fulgenzio
Bonzanigo 1, 6500 Bellinzona, tel. 058 203 16 00,
e-mail: opere.pubbliche@bellinzona.ch.

2. Oggetto
Il concorso ha per oggetto le opere di bonifica del terreno e formazione del
rilevato per il nuovo Ecocentro nel quartiere di Bellinzona-Carasso
Quantità principali:
- opere di bonifica ca. 1000 mc
- rilevato/ terrapieno ca. 3500 mc

3. Tipo di procedura
La commessa è assoggettata alla Legge sulle commesse pubbliche (LCPubb)
del 20 febbraio 2001 e al Regolamento di applicazione (RLCPubb/CIAP)
del 12 settembre 2006 e successive norme integrative e sarà aggiudicata nell’ambito
di una procedura libera.

4. Criteri di idoneità
Sono abilitate a concorrere le ditte aventi sede e/o domicilio in Svizzera,
iscritte al Registro di commercio da almeno 2 anni a partire dalla data di
scadenza del concorso, operanti nel ramo impresario costruttore / opere di
scavo e movimenti di terra.
Le ditte offerenti devono ottemperare ai seguenti criteri d’idoneità:
- Rispetto dell’art. 34 del RLCPubb / CIAP del 12 settembre 2006 (agg.
1° luglio 2015);
- Almeno 1 referenza per opera analoga di bonifica ambientale di un sito
inquinato tramite trattamento meccanico del materiale, eseguita negli anni
dal 2013 al 2018, per un importo delle opere di risanamento per singola
referenza (IVA esclusa) maggiore o uguale a fr. 70 000.-.
- Almeno 1 referenza per opere di scavo e trasporto del materiale eseguita
negli anni dal 2013 al 2018 per un importo per singola referenza (IVA
esclusa) maggiore o uguale a fr. 70 000.-.
Saranno considerate valide solo le referenze debitamente comprovate dalle
relative liquidazioni dettagliate.
Inoltre con la firma dell’offerta, i concorrenti si impegnano a rispettare, per
tutta la durata del contratto, le condizioni dei rispettivi contratti collettivi di
lavoro (CCL) validi al momento dell’inoltro dell’offerta e il rispetto del pagamento
dei contributi previsti dall’art. 39 RLCPubb/CIAP.

5. Termine e modalità d’iscrizione alla gara
L’iscrizione è obbligatoria.
Le ditte interessate sono invitate ad annunciarsi per lettera raccomandata o email
al seguente indirizzo: Dicastero opere pubbliche e ambiente, via Fulgenzio
Bonzanigo 1, 6500 Bellinzona; e-mail: opere.pubbliche@bellinzona.ch.

6. Sopralluogo tecnico
Non previsto.

7. Informazioni
Indicazioni tecniche supplementari possono essere richieste, in forma scritta
o per e-mail, al Dicastero opere pubbliche e ambiente entro lunedì 10 dicembre
2018.
Domande pervenute dopo detto termine non saranno prese in considerazione.
Sarà data risposta per iscritto a tutti i partecipanti.

8. Consorzio
Non ammesso.

9. Subappalto
Ammesso per:
- il trattamento a secco in cantiere del materiale di scavo contaminato;
- il trasporto di rifiuti speciali o contaminati, da parte di ditte con autorizzazione
RS oppure RC.

10. Modifiche modulo di offerta
Non sono ammesse modifiche, aggiunte e/o manomissioni del capitolato e
modulo d’offerta come pure la concessione di sconti e/o ribassi non richiesti.

11. Varianti
Non ammesse.

12. Termini indicativi di esecuzione dei lavori
Inizio lavori: febbraio 2019.
Fine lavori: aprile 2019.

13. Criteri di aggiudicazione
Le opere saranno aggiudicate al miglior offerente tenuto conto dei seguenti
criteri in ordine di priorità:
- prezzo 50%
- referenze 22%
- attendibilità del prezzo 20%
- formazione apprendisti 5%
- perfezionamento professionale 3%

14. Termine e modalità di consegna dei documenti di gara
Gli iscritti alla gara riceveranno gli atti di appalto in forma cartacea (2 copie)
con la busta risposta, come pure gli eventuali formati elettronici, a partire da
mercoledì 28 novembre 2018.
In mancanza di una rinuncia scritta prima della scadenza del concorso, ai
concorrenti che non inoltreranno l’offerta, saranno addebitati i costi di riproduzione
della documentazione inviata, valutati in fr. 80.- (IVA esente).

15. Termine e modalità d’inoltro delle offerte
Le offerte, debitamente firmate e correlate da tutti gli atti richiesti, dovranno
pervenire alla Cancelleria comunale, piazza Nosetto, 6500 Bellinzona, utilizzando
l’apposita busta inviata, recante la dicitura esterna «OP/18/59 -
MEP tappa 1: opere di bonifica nuovo Ecocentro Carasso», entro le ore
15:00 di lunedì 14 gennaio 2019.

16. Apertura delle offerte
Le offerte saranno aperte in seduta pubblica presso il Municipio di Bellinzona,
lunedì 14 gennaio 2019 subito dopo l’orario di scadenza.
Il verbale d’apertura sarà consultabile al più tardi il giorno dopo la scadenza,
sul sito: www.bellinzona.ch (Albo/Commesse pubbliche).

17. Termine e modalità di ricorso
Contro il bando e i documenti di concorso è data facoltà di ricorso al Tribunale
amministrativo cantonale, entro 10 giorni dalla data di intimazione degli
atti di concorso.
Il ricorso non ha, di principio, effetto sospensivo.

Bellinzona, 27 novembre 2018 Il Municipio

Toutes les données et références ne sont pas garanties et n'ont pas de vertu légales. Ceci n'est pas une publication officielle. Déterminantes sont les données FOSC apposées d'une signature électronique du seco.